Chatta con noi 
Chi siamo?
Miglior prezzo garantito
I vantaggi per i nostri clienti
Testimonianze
Contatti
marenauta®
Sign out?
+39 0112171011
Contattaci per qualunque motivo!
  
 
Testimonianze dei nostri clienti
M
Marco
Come da aspettative  
Dalla fase di preventivo, alla prenotazione fino all'imbarco sono soddisfatto in tutto e pertutto del comportamento dell'agenzia. Tutto molto bene.
Agosto 2022, Portorosa, Italia con un Dufour 460 Grand Large Diego 2018
 
S
Stefania
Beneteau 46.1 - Loco Amor  
La barca è tenuta benissimo, tutto perfettamente funzionante e molto ben pulita. Abbiamo verificato che il team a terra è pronto a riparare in tempo qualsiasi anomalia e malfunzionamento. Unico neo della barca: le cabine di poppa sono un pò calde per via dell'unico piccolo oblò esistente che prende aria dal pozzetto, ma questo è un problema di progettazione della barca, non del charter nautico ovviamente. In cabina però sono presenti dei ventilatori che permettono di dormire piacevolmente anche in nottate molto calde, come è accaduto durante questo mese di agosto. Il tender in dotazione era praticamente perfetto: i tubolari molto alti che permettevano di sbarcare a terra la sera sempre asciutti. Unico problema: pur avendo noleggiato la barca per due settimane consecutive, la dotazione di lenzuola e di asciugamani è stata fornita per una settimana. Lo abbiamo fatto presente al team di accoglienza, ma ci hanno spiegato che la politica del charter era questa purtroppo. A saperlo prima, mi sarei portata un cambio da casa...ma avevamo scelto di noleggiare tutto proprio per poter viaggiare leggeri... A parte questo, tutto benissimo.
Agosto 2022, Palma di Maiorca, Spagna con un Beneteau Oceanis 46.1
 
M
Marco
Marenauta Ottima organizzazione  
Anche questa prenotazione, come le altre gestita da Marenauta, è stata super. Continuate così
Luglio 2022, Olbia, Italia con un Lagoon Lagoon 400 S2 - 4 + 2 cab.
 
S
Stefano
Vacanza perfetta  
Ho noleggiato con la famiglia il Bavaria 42 Cruiser "Labbo" del 20 al 27 agosto. Ho trovato la barca perfettamente pulita e ordinata. Il check-in è stato preciso e puntuale e Riccardo ha risposto alle mie domande con cortesia e professionalità fornendo anche efficaci consigli in merito agli aspetti tecnici e all'area di navigazione. Pigramare è una piccola società di charter, ma forse proprio per questo è in grado di curare i dettagli e di fornire un servizio "su misura". Da consigliare sicuramente.
Agosto 2022, Cagliari, Italia con un Bavaria 42
 
M
Matteo
Settimana nel paradiso  
Tutto perfetto, società di charter molto disponibile e attenta. Abbiamo perso un elica e non ci hanno chiesto nulla in quanto poteva esser stato un problema del proprietario precendente. Catamarano di 9 anni ma tenuto bene e con tutto funzionante, unica pecca i wc che non erano al 100%
Agosto 2022, Sukosan, Croazia con un Lagoon 450
 
G
Gianluca
Fountaine Pajot Isla 40 - Ultra Sailing  
Innanzitutto, devo dire che complessivamente mi sono trovato molto bene; è stata una bella esperienza, molto ben supportata dallo staff Ultra Sailing. Complessivamente, perchè entrando nel dettaglio ci sono state alcune cose che hanno contribuito a renderla solo "bella" e non "eccellente": 1). Appena partiti da Pomer, una volta usciti dal golfo, ha cominciato a suonare l'allarme di sentina; sono sceso sotto coperta a controllare ed ho scoperto che la sentina della gondola di sinistra era allagata da poppa a prua (almeno due dita di acqua salata su tutta la lunghezza). Una volta asciugata (un'ora di spugna e secchio) e constatato che no veniva da fuori, ho chiamato per sapere da dove poteva venire e loro mi hanno detto, scusandosi, che era acqua di lavaggio usata dalla ditta e non asciugata per la fretta. Ok, passata la paura, accettiamo scuse e motivazione e continuiamo. 2). Per tutta la durata della vacanza, dai wc (tutti e tre) continuava a tornare sù l'acqua nera dalle casse; siccome nei marina non si scarica, ce la dovevamo tenere fino a quando non si navigava, puzza compresa... 3). La cosa più grave è successa ad Ilovik: arriviamo il pomeriggio, ormeggiamo, chiedo all'ormeggiatore di spostare più lateralmente le trappe dei corpi morti perchè messe così passano prorpio sotto le eliche. Una volta sistemati, ci prepariamo per la notte e pronti a partire la mattina dopo, non appena cala il vento, per fare rotta su Lussino. Colpevole io che non controllo i corpi morti, fidandomi che fossero ancora dove erano stati spostati il pomeriggio precedente; accendo i motori (manette in folle) e mi suona l'allarme sul motore sinistro. Vado a controllare nella sentina sala macchine ed appena apro esce un gran fumo biancastro che odora di plastica. Non è olio, s'è bruciato il motorino d'avviamento... Chiamo l'assistenza, che mi chiede se posso arrivare fino a Lussino per praticità d'intervento: rispondo no, non mi sposto con il Maestrale che tira ed un solo motore. Mi risponde che si organizza diversamente e di restare in attesa. Nel frattempo, l'ormeggiatore ci fa notare che abbiamo le cime nell'elica sinistra; sono sconcertato, le avevamo spostate apposta il giorno prima, ma quello che era ormeggiato alla mia sinistra, prima di partire le ha spostate e non mi ha avvisato. A questo punto mio cognato scende in acqua e prova a districarle, ma l'assistenza mi chiama dicendomi di non toccare nulla, perchè vengono loro a controllare l'effettivo stato dei danni. Arrivano nel pomeriggio, con il motorino di ricambio ed il sub entra in acqua a controllare elica ed asse, mentre il meccanico cambia il motorino. Nel frattempo io faccio notare che, anche se colpevolmente al momento dell'accensione non ho controllato la posizione dei corpi morti, anche se accendo il motore, con le manette a folle l'asse non avrebbe dovuto girare ed avvolgere le cime sull'elica. Il surveyor controlla ed ammette che, effettivamente, nonostate siano in posizione di folle, a volte il motore prende l'ingrano anche con pochi millimetri di spostamente, e non si sente lo scatto sulla leva. Però, alla fine, nonstante questo, mi devo assumere il 100% della colpa per il danno, che mi viene a costare 1.200 fra motorino/lavoro/chiamata/noleggio barca e benzina per l'assistenza. La cosa mi ha fatto incazzare parecchio, perchè al netto della mio mancato controllo, se le manette fossero state in perfetto stato, non sarebbe successo nulla. Questi incidenti hanno fatto calare un pò la valutazione compessiva sul godimento del mezzo e della vacanza, ma prendiamola come esperienza per le prossime volte. Lo rifarei? Sì, anche domani!!!
Luglio 2022, Pomer, Croazia con un Fountaine Pajot Isla 40
 
1 2 3 4 5 6
  ...  
701
 

Tariffe vantaggiose

Nessun costo aggiuntivo
Migliore Prezzo Garantito

Massima scelta

Oltre 25800 barche
Oltre 1000 destinazioni

Marenauta

70000+ Clienti soddisfatti

Valutazione: 4.9/5
calcolata su 15492 recensioni

Assistenza Clienti

Assistenza pre e post vendita
Assicurazione

Offerte speciali? Iscriviti alla nostra newsletter!
Iscriviti